Rito della Professione di Fede

28.04.2018

“Crescere è decidere se giocare o giocarsi”.
Ci sono persone che passano la loro vita a giocare, prima con gli oggetti, poi con le persone e i loro sentimenti. C’è invece chi sceglie di giocarsi nei rapporti con gli altri e con se stesso. I ragazzi di prima media, che lo scorso anno hanno ricevuto i sacramenti della Confermazione e dell’Eucaristia, hanno scelto di mettersi in gioco e di rinnovare la loro fiducia al Signore. Lo hanno fatto tramite la professione di fede, svoltasi nella chiesa del Sacro Cuore a Tirano, la sera di sabato 28 aprile. La preghiera si è articolata in cinque distinti momenti.

Il primo è cominciato a luci spente, con solo il cero pasquale acceso; ha avuto come tema la Confermazione e ha previsto l’accensione dei lumini che tutti i presenti avevano in mano, a partire dalla fiamma del cero, simbolo della luce di Cristo risorto. Il secondo, invece, si è snodato sul sacramento del Battesimo, includendo il rito dell’aspersione. Il terzo, incentrato sul tema della Riconciliazione, ha visto la ricostruzione di un puzzle scomposto poco prima. Durante il quarto passaggio, basato sull’Eucaristia, è stata spezzata una pagnotta, distribuita poi tra i presenti. Infine, nel quinto momento, i ragazzi hanno professato la loro fede impegnandosi a giocarsi con disponibilità ed impegno.
Al termine della preghiera, presieduta da don Paolo Busato, vicario foraneo e parroco di San Martino in Tirano, e concelebrata da don Nicola Schivalocchi, don Tullio Schivalocchi, don Remo Orsini e don Flavio Crosta, i convenuti si sono spostati nell’adiacente oratorio, dove hanno potuto condividere un rinfresco in allegria e fraternità.

Parrocchia S. Eufemia

Collegamenti utili

Via Roma, 3

23036 Teglio (Sondrio)

Tel. e Fax: 0342 780101

Email: parrocchiaseufemia@gmail.com

WEB: www.parrocchiateglio.com

Social

  • facebook-square
  • Twitter Square
  • YouTube - Black Circle
  • TripAdvisor - Black Circle