Cena comunitaria

e testimonianza

di p. Simone e d. Flavio

09.06.2018

“Il profumo dei fiori si diffonde solo nella direzione del vento. Ma la bontà di una persona si diffonde in tutte le direzioni.”
Dopo essere fioriti durante il mese di maggio, sull’esempio di Maria, i fedeli Tellini hanno voluto condividere una serata di fraternità, attorno alla tavola del buon cibo locale.
L’occasione di festa ha preso spunto proprio dalla conclusione del cammino mariano vissuto in questo mese con la Madonna pellegrina di via Berti, ma ha unito anche un’altra importante circostanza di raccoglimento fraterno: le testimonianze di don Flavio e di Padre Simone Caelli.
La prima ha preso spunto dall’esperienza vissuta dall’arciprete lo scorso mese di Marzo nelle isole Solomon. Lui e don Simone Trabucchi, infatti, hanno accompagnato il Cardinale Francesco Coccopalmerio in visita presso la Diocesi di Gizo per la consacrazione di una chiesa e l’inaugurazione di un centro locale. I 3 sacerdoti sono volati in Australia e sono stati accolti da Monsignor Luciano Capelli, originario di Tirano e Vescovo delle zone visitate. Don Flavio, nel suo racconto, ha voluto sottolineare le bellezze e le difficoltà della missione in quei luoghi e ha mostrato alcune foto scattate durante l’esperienza.
La seconda testimonianza ha avuto come relatore e protagonista Padre Simone Caelli, missionario del PIME, originario di Teglio, impegnato da diversi anni nelle Filippine. Attualmente vive a Manila, capitale delle isole, situata nel nord dell’arcipelago, ma negli anni passati ha operato anche al sud e al centro. Nel suo racconto ha voluto sottolineare un evento particolare: il 50° anniversario della presenza dei missionari del PIME nelle Filippine, festeggiato proprio quest’anno. L’occasione ha visto riuniti i 16 padri ora presenti oltre oceano insieme al ministro generale, allo scopo di ringraziare il Signore e di condividere l’esperienza, più o meno lunga, di ciascuno. Padre Simone ha voluto condividere anche con i suoi compaesani questo lungo percorso di fede e di missione, testimoniando il suo operato e spiegando qualche caratteristica peculiare di quelle zone.
Al termine dei due racconti diverse domande sono state poste ai due sacerdoti, segno di una comunità aperta e desiderosa di conoscere realtà differenti da quelle a cui è solitamente abituata.
A don Flavio, e soprattutto a Padre Simone, va il grazie della comunità tellina per il bene che, attraverso loro, si diffonde in tutte le direzioni, raggiungendo gli angoli più remoti del mondo.

Parrocchia S. Eufemia

Collegamenti utili

Via Roma, 3

23036 Teglio (Sondrio)

Tel. e Fax: 0342 780101

Email: parrocchiaseufemia@gmail.com

WEB: www.parrocchiateglio.com

Social

  • facebook-square
  • Twitter Square
  • YouTube - Black Circle
  • TripAdvisor - Black Circle