80^ Anniversario

Piccole Apostole

della Carità

17.06.2018

“Donerete ben poco se donerete i vostri beni. È quando fate dono di voi stessi che donate veramente”.
Donare e donarsi agli altri con gioia: è questo il carisma dell’Istituto Secolare della Piccole Apostole della Carità, che festeggiano quest’anno l’ottantesimo anniversario dalla fondazione della loro comunità. Fondazione avvenuta a Teglio il 13 giugno 1938 ad opera di don Luigi Monza, oggi beato, e di tre sorelle che vissero per la prima volta un’esperienza comunitaria: Clara, Teresa e Tranquilla. Il sacerdote fu ospitato dall’allora parroco don Angelo Discacciati, mentre le tre donne alloggiarono presso la signorina Violantina Morelli. Insieme formarono il primo nucleo di sorelle consacrate a Dio facendo voto di povertà, castità e obbedienza. Allo stesso modo, oggi, le moltissime donne dell’Istituto si dedicano al Signore e agli altri, prendendosi cura di bambini, adolescenti e giovani, rendendosi presenti in diverse zone dell’Italia e del mondo.
In questa domenica di metà giugno, queste sorelle laiche consacrate hanno voluto festeggiare, ritornando proprio nel luogo di origine, facendo memoria della fondazione e donando alla comunità tellina una reliquia del beato Luigi Monza.
La consegna è avvenuta durante la liturgia eucaristica domenicale, alla quale hanno preso parte 150 donne della fondazione, nonché i fedeli del posto. Ad inizio celebrazione, dopo la processione d’ingresso e dopo i saluti iniziali, è stata accolta la reliquia ed è stata sistemata in un luogo predisposto, alla vista di tutti i presenti. La figura del beato ha accompagnato tutta l’Eucaristia e le parole di una delle prime tre sorelle sono state citate nell’omelia tenuta da don Flavio: «Il 13 giugno di quell'anno 1938 ci riunimmo definitivamente. Clara ebbe l'idea di anticipare la vita comunitaria. Affittò una casa a Teglio, in Valtellina, e là passammo l'estate. […] A Tresenda scendemmo dal treno per riprendere il viaggio in corriera fino a Teglio. Alle quindici vi giungemmo. Ci accolse una casa modesta: tre piccole camere, una cucinetta, un tinello, tutto a pianterreno. Era più che sufficiente per viverci bene in santa, vicendevole carità e fu la nostra prima palestra di virtù religiosa». «È bastato poco per dare avvio a una nuova esperienza di vita consacrata e di servizio nella Chiesa: è bastato qualche “seme”, coltivato con fede nel cuore di quelle tre giovani con l’aiuto di don Luigi Monza, ed è nato questo Istituto. La fiducia nel Signore è un atto di coraggio» ha continuato l’Arciprete.
Al termine della liturgia, la responsabile ha voluto spendere qualche parola per spiegare alla comunità tellina la grande missione delle Piccole Apostole della Carità e l’importanza di aver donato una reliquia del loro fondatore.
La testimonianza e la vita spesa per amore di queste donne ha affascinato i fedeli presenti e ha ricordato a ciascuno che ogni sogno è possibile se ci si crede fino in fondo.

Parrocchia S. Eufemia

Collegamenti utili

Via Roma, 3

23036 Teglio (Sondrio)

Tel. e Fax: 0342 780101

Email: parrocchiaseufemia@gmail.com

WEB: www.parrocchiateglio.com

Social

  • facebook-square
  • Twitter Square
  • YouTube - Black Circle
  • TripAdvisor - Black Circle