Memoria Caduti

e 901^ Ann.

consacrazione S. Eufemia

04.11.2018

“Se vogliamo costruire la pace nel mondo, costruiamola in primo luogo dentro ciascuno di noi”
Domenica 4 novembre è stata una giornata ricca di festeggiamenti per la comunità tellina: si è tenuto il 901° anniversario della consacrazione della Chiesa di Sant’Eufemia, e sono stati ricordati i caduti delle guerre.
In mattinata, tutti i sindaci dei comuni della provincia di Sondrio, in occasione del centesimo anniversario dalla fine della Prima Guerra Mondiale, sono stati convocati nel capoluogo valtellinese dal Prefetto, per celebrare e ricordare la conclusione del grande conflitto.

Per questa ragione, a Teglio, la memoria dei Caduti e la Celebrazione domenicale si sono tenuti nel pomeriggio. Prima di quest’ultima, i tellini hanno voluto rendere omaggio ai loro caduti, recandosi in visita presso i monumenti del paese a loro dedicati, depositandovi delle corone di fiori.
All’Eucaristia, oltre ai fedeli convenuti, hanno partecipato anche gli Alpini, facendo memoria dei loro fratelli morti per la patria. Questi uomini ricordano a ciascuno che per costruire un mondo migliore è necessario partire da se stessi e da ciò che è più vicino: non si può pretendere la pace per l’umanità se si è in lite con il fratello che si ha accanto. La guerra, esperienza tragica di morte e sofferenza, invita a riflettere sull’importanza della vita e della pace, spesso data per scontata. Anche il Vangelo di questa domenica lo ha ricordato, e don Flavio commentandolo ha detto: «Ascoltare, fidarsi e amare sono i verbi per costruire un mondo nuovo, cominciando da te». Nella vita, come nella fede, è necessario essere costruttori di ponti e non di bombe.

Parrocchia S. Eufemia

Collegamenti utili

Via Roma, 3

23036 Teglio (Sondrio)

Tel. e Fax: 0342 780101

Email: parrocchiaseufemia@gmail.com

WEB: www.parrocchiateglio.com

Social

  • facebook-square
  • Twitter Square
  • YouTube - Black Circle
  • TripAdvisor - Black Circle