Festa

del

Perdono

19.05.2019

“Se ami non perdere tempo, perché il tempo è ciò di cui è fatta la vita”.
Il sacramento della Riconciliazione porta a comprendere che è necessario non perdere tempo, perché in ogni istante della vita c’è un Padre a braccia aperte che attende ciascuno dei suoi figli. La Confessione, infatti, è quel Sacramento che consente di riaccendere la fiamma dell’amore, quando questa è stata spenta dal peccato. Occorre pertanto non perdersi tra gli affanni quotidiani, ma ritornare al Signore con tutto il cuore, per riassemblare i cocci di una relazione frantumata.
È questa la grande realtà che sta dietro il Sacramento del Perdono, celebrato per la prima volta dai ragazzi di 4ª elementare nel pomeriggio di domenica 19 maggio. Il momento di preghiera si è tenuto nella chiesa di San Giacomo, alla presenza di don Paolo, don Remo e don Flavio, oltre che a quella delle catechiste e delle famiglie dei giovani.
Dopo il saluto del celebrante, piccoli e grandi hanno compreso cosa significhi vivere questo Sacramento tramite il racconto di una breve storia. Don Flavio ha ricordato loro: «Se qualcuno di noi fa del male ad un fratello, al massimo può chiedergli scusa, ma non può togliergli il dolore. Per questo esiste la Confessione: Dio è l’unico in grado di togliere il dolore del peccato».
Subito dopo la riflessione, ciascun ragazzo si è avvicinato ad un sacerdote e per la prima volta ha chiesto perdono al Signore per il male commesso. A seguire, i presenti hanno pregato insieme Dio e hanno ricevuto da Lui la solenne benedizione. Al termine, i ragazzi hanno potuto condividere un rinfresco insieme, per poi tornare a casa con il cuore pulito e l’anima riconciliata al Signore.

freccia indietro bianca.jpg

Parrocchia S. Eufemia

Collegamenti utili

Via Roma, 3

23036 Teglio (Sondrio)

Tel. e Fax: 0342 780101

Email: parrocchiaseufemia@gmail.com

WEB: www.parrocchiateglio.com

Social

  • facebook-square
  • Twitter Square
Telegram.png
  • YouTube - Black Circle
  • TripAdvisor - Black Circle