Festa

patronale

di S. Eufemia

16.09.2019

“Nella misura in cui l’amore cresce in te, cresce anche la tua bellezza, poiché l’amore è la bellezza dell’anima”.
Si può certamente dire che quella di Santa Eufemia sia stata una festa bella, non soltanto perché è stata celebrata solennemente, ma soprattutto perché la martire festeggiata possedeva una smisurata bellezza d’animo: il suo amore si è spinto fino al punto di donare la vita per il Signore.
La comunità tellina ha vissuto la festa della sua patrona, la Vergine e Martire Eufemia, nel giorno della sua ricorrenza, ovvero il 16 settembre. Lunedì mattina, la celebrazione Eucaristica è stata presieduta da don Emanuele Borroni, parroco di Azzio, Comacchio e Orino, e concelebrata da don Flavio e don Remo, ed è stata animata dalla corale delle parrocchie del celebrante, luogo di origine del seminarista Andrea.
Domenica sera, invece, è stata celebrata la Messa prefestiva della patronale, presieduta da don Flavio, animata dalla corale di Teglio e arricchita dalla presenza del vicesindaco. L’arciprete, nella sua omelia ha voluto ricordare: «La fanciulla Eufemia ha saputo far crescere la bellezza della santità coltivando con semplicità la fede e fidandosi di Dio Padre».
Prendendo a modello questa grande Santa, i fedeli sono stati invitati ad imitarne la fede e la fiducia verso il Padre: lei ha compreso che la vita non ha bisogno di essere spiegata ma semplicemente di essere vissuta.

freccia indietro bianca.jpg

Parrocchia S. Eufemia

Collegamenti utili

Via Roma, 3

23036 Teglio (Sondrio)

Tel. e Fax: 0342 780101

Email: parrocchiaseufemia@gmail.com

WEB: www.parrocchiateglio.com

Social

  • facebook-square
  • Twitter Square
Telegram.png
  • YouTube - Black Circle
  • TripAdvisor - Black Circle