Primo passo

Diamo gusto alla vita

Mi ri-connetto

Il Signore mi ha parlato

dal libro del Deuteronomio (26,4-10)

dal Salmo 90

dalla lettera ai Romani (10,8-13)

dal Vangelo secondo Luca (4,1-13)

Agisco

Dare gusto alla vita

 significa assaporare i momenti belli di ogni giorno.

 

Mi impegno

ad essere mite e paziente,

a diffondere il sapore della solidarietà

e il gusto della condivisione.

Imparo

Nella liturgia Eucaristica, incontro con il Signore,

usiamo il gusto

quando ci accostiamo al banchetto dell’Agnello,

nutrendoci del Pane Eucaristico.

Mangiando il pane, Corpo di Cristo,

e bevendo il vino, Sangue di Cristo,

gustiamo la Sua presenza attraverso il lavoro delle mani dell’uomo.

Quando ti nutri di Gesù,

diventi come Lui dando gusto alla tua vita:

il gusto dell’amore!

Prego

Signore Gesù, grazie per esserti fatto pane per me;

ogni domenica a Messa mi permetti di incontrarti

e di saziare la mia fame di Te.

La tua presenza dà gusto alla mia vita.

Come il pane che si lascia impastare,

cuocere e spezzare,

che non compare tra le specialità del menù,

ma umilmente accompagna gli altri piatti,

fa’ che anch’io sappia essere pane per gli altri.

Mi collego

Amani e Amadu sono due piccoli amici che vivono in uno splendido villaggio al centro di una rigogliosa foresta verde. I loro nomi sono tutto un programma: in lingua swaili Amani significa “Pace” e Amadu vuol dire “Colui che gira in nome di Dio”.
Purtroppo una grande siccità colpisce la foresta portando con sé una tremenda carestia.
Quando non c’è più nulla da metter nello stomaco - non più un frutto, una radice, una foglia commestibile – un grande egoismo comincia a regnare sovrano nel villaggio: ogni famiglia pensa solo più a se stessa e cerca di racimolare qualcosa da metter sotto i denti non esitando a ricorrere a furti e imbrogli. Addirittura gli adulti si tolgono il saluto vicendevole i bambini smettono di frequentarsi.
Amani e Amadu invece scelgono di continuare a vedersi perché si vogliono bene e non possono accettare che la fame e le difficoltà cancellino la loro amicizia che ritengono più forte di tutto!
Un giorno, durante una passeggiata, i due amici si addentrano in una parte di foresta mai vista. Con grande stupore notano una piccola macchia verde e rigogliosa: un miracolo, un albero altissimo e molto frondoso dai cui rami pendono tantissimi frutti, croccanti all’esterno, soffici internamente, buonissimi come il pane!
In men che non si dica l’intero villaggio si ritrova ai piedi dell’albero del pane. Tutti i frutti sono raccolti e ogni famiglia ritorna a casa con la scorta di cibo per vari giorni. A tutti sembra di vivere in un sogno: festeggiamenti, balli e danze, cene tra vicini, inviti vicendevoli… Gioia, condivisione, fiducia riempiono le strade e le case. E poi l’albero è sempre lì: ogni giorno fa trovare puntualmente tanti frutti, secondo il bisogno del villaggio.
Finalmente arrivano le piogge abbondanti e rigeneranti: i banani riprendono a dare frutti, le palme a far cadere noci di cocco, la terra a produrre cipolle e patate. E l’albero del pane, come misteriosamente era apparso, misteriosamente sparisce. Ormai però la carestia è solo un brutto ricordo e il villaggio non sembra più preoccupato. Amani e Amadu invece un po’ lo sono: temono che il clima di comunità e di gioia che ha invaso il villaggio possa svanire nel nulla, insieme all’albero…
Devono fare qualcosa! Convocano tutti gli abitanti nella piazza centrale intorno al grande falò e spiegano chiaramente i loro timori. Tutti sono concordi nel voler continuare a vivere nel villaggio come l’albero del pane ha insegnato. La condivisione del cibo, la concordia, il forte senso di comunità diventano la nuova legge del villaggio e si istituisce una festa che richiami nel tempo i doni che con l’albero del pane sono stati ricevuti, festa chiamata la giornata del pane.

Leggo

freccia indietro bianca.jpg

Parrocchia S. Eufemia

Collegamenti utili

Via Roma, 3

23036 Teglio (Sondrio)

Tel. e Fax: 0342 780101

Email: parrocchiaseufemia@gmail.com

WEB: www.parrocchiateglio.com

Social

  • facebook-square
  • Twitter Square
Telegram.png
  • YouTube - Black Circle
  • TripAdvisor - Black Circle