GREST 2017:

"DETTO FATTO"

Diario di bordo

Detto:
E Dio creò l'uomo a sua immagine;
a immagine di Dio lo creò: 
maschio e femmina li creò. (Gen 1,27)


Fatto:
Al termine della Creazione, Dio decise di creare l’uomo. Ma lo fece in un modo del tutto speciale.

sabato 5

giorno 21

Egli decise che l’uomo doveva assomigliargli. Stabilì che doveva distinguersi da tutto il resto in qualche cosa, ed in qualche modo doveva essere simile a Lui.
Dio volle che noi, creature apparentemente insignificanti prendessimo sapore e colore per sua mano. Lui che fin dall’inizio ci amava, desiderava che anche noi fossimo capaci di amare. Ed è questo ciò che ci rende tanto vicini e simili a Lui.
È l’amore che ci avvicina e ci permette di fare ciò che nessuno immaginerebbe.
È l’amore che ci consente di andare oltre i nostri limiti, scoprendo cosa sia l’(im)possibile.
È l’amore che ci fa scoprire la bellezza dello stare insieme, per vedere che, aldilà del nostro “io”, c’è un “noi” che grida più forte.
È il Suo Amore che ci dà e ci ha dato la possibilità di essere arrivati fin qua.
E siamo giunti fin qua perché abbiamo creduto in ciò che facevamo. Siamo approdati al termine dell’esperienza del Grest con le mani vuote ed il cuore pieno. Dopo quattro settimane abbiamo ripulito il nostro animo per poi ridipingerlo con i colori della gioia, della fraternità, dell’amicizia, della condivisione. Siamo divenuti i pittori di un disegno dai contorni già definiti. Siamo diventati gli artefici di un capolavoro d’amore.
E questa opera d’arte si è conclusa con la festa finale, tenutasi a Pra’ de Resa sabato 5 Agosto, dove ognuno, grande o piccino che fosse, ha potuto lasciare la sua impronta. La serata, cominciata alle ore 20.45, ha messo in scena uno spettacolo sullo stile di “C’è posta per te”: tutte le sei squadre avevano qualcosa da dirsi e per questo si sono invitate a vicenda sul palco. Divertimento e allegria hanno riempito gli spiriti dei numerosi presenti, ritrovatisi anche precedentemente per l’appuntamento con il Signore Gesù nella Celebrazione Eucaristica.

Detto Fatto.

Tante cose sono state dette e altrettante sono state fatte. Tante parole sono uscite dalle nostre bocche, tante azioni sono state compiute. Parole tramutate in sguardi e fatti che hanno costruito una storia. Al termine di questo racconto rimane un’unica cosa ancora da dire e fare: ringraziare tutti e ciascuno.
 

Grazie ai bambini.
Grazie ai loro genitori.
Grazie agli animatori.
Grazie al gruppo giochi.
Grazie agli educatori.
Grazie alla segreteria e alla cucina.
Grazie alle associazioni, ai commercianti e al Comune di Teglio.
Grazie a chi in ogni possibile modo ha aggiunto un po’ di colore a questa esper
ienza.


Grazie a tutti perché altrimenti si rischierebbe di dimenticare qualcuno.
Grazie a ciascuno perché è la diversità che rende ricchi; perché non è un solo colore che fa l’arcobaleno!

Parrocchia S. Eufemia

Collegamenti utili

Via Roma, 3

23036 Teglio (Sondrio)

Tel. e Fax: 0342 780101

Email: parrocchiaseufemia@gmail.com

WEB: www.parrocchiateglio.com

Social

  • facebook-square
  • Twitter Square
  • YouTube - Black Circle
  • TripAdvisor - Black Circle