Grest 2022.jpeg

Grest 2022
"Batticuore"

A volte le parole non bastano. E allora servono i colori. E le forme. E le note. E le emozioni (Alessandro Baricco).
 

Proprio le emozioni sono state il filo conduttore del Grest 2022. Al termine di questa esperienza di vita e di fede, che ha coinvolto 202 persone (155 bambini, 33 animatori e 14 educatori) i responsabili desiderano trasformare le emozioni vissute in alcuni ringraziamenti.
 

Grazie all’Accademia del Pizzocchero, a Provaltellina, a fondazione Credito Valtellinese per il sostegno e per l’aiuto economico.
Grazie a Cooperativa Sanivall per il MiniGrest, al Comune di Teglio, al Comune di Castello Dell’Acqua, agli Alpini di S. Giacomo e a tutte le associazioni che hanno creduto nella nostra esperienza e ci hanno sostenuto in svariati modi.
Grazie alle famiglie, mamme e papà, nonni e zii che si sono fidati di noi e ci hanno affidato i ragazzi e le ragazze.
Grazie alle mamme, ai nonni e agli educatori che ci hanno aiutato ogni giorno in segreteria, per le merende o per i pasti.
Grazie ai bambini e ai ragazzi, che ci hanno aiutato a far battere il nostro cuore a tempo di preghiera, di musica, di giochi e di un gioioso stare insieme.
Grazie agli animatori, che ci hanno messo l’anima e hanno reso possibile questa esperienza, scoprendo la bellezza, ma anche la fatica, dello stare insieme e del lavorare gratuitamente per gli altri.
Grazie a don Francesco e a don Stefano, che ci hanno guidati e condotti a vivere questa esperienza.

Grazie, infine, a tutti e a ciascuno. Il nostro augurio, al termine di questa esperienza, è che le emozioni vissute si trasformino nel batticuore quotidiano di una vita che sa di fraternità, relazioni, condivisione e amicizia tra noi e con Gesù!

freccia indietro rossa 2020.jpg