2 settimana.png

Secondo segno

Il panno bianco

Mi ri-connetto

Il Signore mi ha parlato

dal libro della Genesi (22,1-2.9a.10-13.15-18)

dal Salmo 115

dalla lettera di san Paolo apostolo ai Romani (8,31b-34)

dal Vangelo secondo Marco (9,2-10)

Il segno

Panno bianco:

segno della conversione.

Il panno bianco richiama il candore delle vesti, simbolo di purezza,

e la conversione del cuore, atteggiamento di chi è tornato al Signore.

Mi impegno

Mi impegno a trovare durante la settimana

un momento per confessarmi

o per confrontarmi con un sacerdote,

con i miei genitori o con la mia catechista.

Prego

Signore,
aiutami a vedere oltre le apparenze,
ad ascoltare anche le parole non dette,
a farmi vicino a chi si sente perso.
Restami accanto
quando mi sento smarrito,
per ritrovare la strada che porta a Te.

Mi collego

Con questa canzone Elisa ci dice: oggi ti è concesso di essere fragile

perché puoi guardare a ciò che sei con occhi nuovi

e riconoscere nella tua fragilità,

in tutto ciò che ti sembra debolezza, "un’altra via nell’anima".
Una via che apre nuovi orizzonti

e il coraggio di fare di questo scenario un bel paesaggio da attraversare.

Tu puoi, sì, proprio tu

«perché adesso sai la verità: questa vita tu vuoi viverla»,

– canta Elisa -, e allora cosa aspetti? Vivila.

«Vivi sempre, ogni istante»

non solo quando tutto ti sembra al posto giusto,

ma anche quando ti sembra di esserti spento.

Il tuo tasto d’accensione sta in ciò che credi,

nel desiderio di esistere facendo sul serio, amando!

freccia indietro rossa 2020.jpg